Sicurezza

Accessibilita' e crediti

Scuole in rete Rosetta Rossi

Avviso
Questo sito e' in fase di realizzazione, ci scusiamo per gli inconvenienti che possono verificarsi.
Per gli utenti del primo sito, e' necessaria una nuova registrazione.
Per problemi o consigli contattare Amministratore


martedì 21 ottobre 2014
Proclamazione sciopero per il 24 ottobre 2014
Circolare n. 31 del 20/10/2014


A tutto il Personale
e p.c. alle Famiglie
Sito Web



Oggetto: Comparto Scuola – Sciopero nazionale di tutto il personale della Scuola, docente e ATA, di ogni ordine e grado in Italia e all’Estero, per l’intera giornata del 24 ottobre 2014: proclamazioni – UNICOBAS/Scuola, USB e OR.S.A

Si comunica alle SS. LL che le organizzazioni sindacali Sindacati UNICOBAS/Scuola, USB e OR.S.A hanno proclamato per il 24 ottobre 2014 lo sciopero, per l’intera giornata, per TUTTO il personale della scuola, Docente ed Ata di ogni ordine e grado, in Italia e all’Estero.
http://lnx.atpromaistruzione.it/wp/?p=10092

L’azione di sciopero in questione interessa il servizio pubblico essenziale “Istruzione” di cui all’art.1 della legge 12/06/1990, n.146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme patrizie definite per il Comparto “Scuola”, ai sensi dell’art.2 della legge medesima.
Pertanto, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.
Si invita, pertanto, tutto il personale a rendere comunicazione volontaria circa l’adesione allo sciopero. Sulla base dei dati conoscitivi disponibili il Dirigente Scolastico valuterà l’entità della riduzione del servizio scolastico per comunicare alle famiglie le modalità di funzionamento o la sospensione del servizio.

Il docente in servizio avrà cura di far annotare sul diario degli alunni che per il giorno in questione non si assicura il normale svolgimento delle attività didattiche. Il docente in servizio nella prima ora del giorno successivo controllerà la firma dei genitori attestante l’avvenuta presa visione.

F.to Il Dirigente Scolastico
Prof. Franca Ida ROSSI


Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93
DelGiudice on martedì 21 ottobre 2014 - 11:46:38|
venerdì 17 ottobre 2014
Assemblea sindacale del 21 Ottobre 2014
Circolare n. 29 del 17 Ottobre 2014


Al personale del plesso Don Morosini
Alle famiglie degli alunni del plesso Don Morosini
Atti
Sito web


Oggetto: Assemblea sindacale – posticipo inizio attività didattiche (plesso Don Morosini)

Si comunica che martedì 21 ottobre p.v., al fine di consentire la partecipazione dei docenti e del personale Ata a una Assemblea Sindacale indetta da FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS CONFSAL, GILDA UNAMS l’orario di entrata degli alunni delle classi sotto elencate sarà così posticipato:

1A - 3 A ore 10
2A ore 11.10
2 B ore 10
1C - 2C – 3 C ore 11.10
1D- 2D - 3D ore 11.10
1E ore 10
3 E ore 11.10
2 F - 3 F ore 10
2G – 3 G ore 11.10
2 H ore 11.10

Si invitano i docenti a verificare che la comunicazione alle famiglie avvenga in maniera compiuta ed efficace.

F.to Il Dirigente Scolastico
Prof Franca Ida ROSSI


Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93
DelGiudice on venerdì 17 ottobre 2014 - 11:41:57|
giovedì 09 ottobre 2014
Piano regionale eTwinning per il Lazio 2014 – Seminari on line
Piano regionale eTwinning per il Lazio 2014 – Seminari on line

L’USR Lazio, con il contributo dell’Agenzia Nazionale INDIRE di Firenze – Unità Nazionale eTwinning – presenta, per il corrente anno scolastico, il Piano Regionale per il Lazio per la diffusione del programma eTwinning, la comunità delle scuole europee.
Il programma eTwinning promuove la collaborazione scolastica in Europa attraverso l’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC), fornendo supporto, strumenti e servizi per facilitare le scuole nell’istituzione di partenariati a breve e lungo termine in qualunque area didattica. eTwinning offre una piattaforma per lo staff delle scuole partecipanti, con lo scopo di comunicare, collaborare, sviluppare progetti, condividere e, in breve, partecipare alla più entusiasmante comunità didattica europea.

Il Portale eTwinning http://www.etwinning.net/ è il principale punto d’incontro e luogo di lavoro del programma.
– leggi la nota Prot. n. 25967 del 08.10.2014



http://www.usrlazio.it/index.php?s=1052&wid=2087
Frida on giovedì 09 ottobre 2014 - 09:03:55|
mercoledì 08 ottobre 2014
Oggetto: Chiarimenti in merito al peso degli zainetti scolastici.
Al Personale Docente e Ata
Alle Famiglie

Circolare n. 25 dell’8 ottobre 2014


Oggetto: Chiarimenti in merito al peso degli zainetti scolastici.
(Estratto da: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/prot5922_09 : Pubblicato in Roma, 30 novembre 2009)

"A seguito di segnalazioni pervenute in ordine alla questione del peso di cartelle e zaini trasportati dagli studenti si ritiene opportuno richiamare le seguenti raccomandazioni che il Consiglio Superiore di Sanità, anche tenendo conto della letteratura scientifica internazionale, ha sottolineato nella seduta del 16 dicembre 1999:
• che il peso dello zaino non superi un “range” tra il 10 e il 15 % del peso corporeo. A tal proposito è però utile ricordare altre variabili di rilievo quali la massa muscolare dello studente, la struttura scheletrica, il tempo e lo spazio di percorrenza con il carico dello zaino sulla spalle. Tali variabili andranno valutate caso per caso da tutti coloro che interagiscono con lo sviluppo del fanciullo;
• che per una proficua prevenzione delle rachialgie in età preadolescenziale e adolescenziale è necessario inserire la corretta gestione del peso dello zaino all'interno di una più ampia educazione alla salute e alla promozione di corretti stili di vita;
• che da studi pubblicati risulta esistere una discreta variabilità sul peso trasportato da diversi studenti della stessa classe: questo implica una necessaria educazione all'essenzialità organizzativa del corredo scolastico da parte dei docenti e dei genitori e un maggior impegno in materia da parte delle case editrici di testi scolastici.
(si ricorda che attualmente i testi sono disponibili anche in formato digitale! N.d.r).
• Le conclusioni di tali raccomandazioni indicano che lo zaino pesa spesso più di quanto dovrebbe con il superamento dei limiti consigliati, che il peso eccessivo è causa di disagio fisico, che influisce sulla postura, sull'equilibrio, sulla deambulazione, anche se non sembra ancora scientificamente provato che influisca in maniera determinante su deformità vertebrali, mentre ci sono aspetti, quali ad esempio le rachialgie dell'età evolutiva, che meritano ulteriori approfondimenti:
• Infine si sottolinea l'importanza che lo zaino venga indossato in maniera corretta, facendo sì che il carico venga ripartito simmetricamente sul dorso e non su un solo lato: un carico asimmetrico comporta un aumento ponderale per il rachide in atteggiamento posturale non fisiologico..."

F.to Il Dirigente Scolastico
Prof. Franca Ida ROSSI


Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93
Frida on mercoledì 08 ottobre 2014 - 17:17:56|
lunedì 06 ottobre 2014
Progetto "af-FERMIamoci a scuola" - richiesta disponibilità a collaborare
Circolare n. 22 del 06/10/2014

Ai docenti del CTP
e p.c.
ai docenti di scuola primaria
ai docenti di Lettere
Sito Web
Atti

Oggetto: Progetto “af-FERMIamoci a scuola” – richiesta disponibilità a collaborare

Si invitano i docenti in indirizzo a comunicare la propria disponibilità a svolgere, presso l’Istituto Tecnico Industriale “Enrico Fermi” in Roma, un corso di Italiano L2 per gli alunni iscritti al corso serale.

Il corso, della durata di 28 ore (da svolgere in due sessioni settimanali, dalle ore 15.30 alle 17.00, a partire dal 13 ottobre p.v. e improrogabilmente entro il 19 dicembre p.v.), è inserito all’interno della progettualità “af-FERMIamoci a scuola”.

I docenti interessati (prioritariamente in possesso del titolo di Abilitazione all’insegnamento di Italiano L2), presenteranno la loro candidatura, con indicazione dei titoli posseduti, entro venerdì 10 Ottobre (ore 12) all’Ufficio di Dirigenza di questo Istituto.

Si ringrazia tutti per la consueta collaborazione.

F.to Il Dirigente Scolastico
Prof. Franca Ida ROSSI


Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93
DelGiudice on lunedì 06 ottobre 2014 - 18:24:31|
domenica 05 ottobre 2014
5 OTTOBRE 2014: GIORNATA MONDIALE DEGLI INSEGNANTI. AUGURI A TUTTI I DOCENTI!

immagine
Con lo slogan “Invest in the future, invest in teachers!”, quest’anno si celebra il 20 ° anniversario della Giornata. E' un invito ai governi  e alle famiglie a contribuire al miglioramento delle condizioni di lavoro dei docenti e un’occasione per mostrare loro apprezzamento. Quello dell’insegnante è infatti un importante e delicato compito di formazione, educazione e guida per le generazioni future. Investire sugli insegnanti significa investire sul futuro dei Paesi. La Giornata è dedicata quest’anno al tema della "parità di genere" allo scopo di celebrare una professione che ha una grandissima dimensione femminile. Come emerge dai dati pubblicati dall’Istituto UNESCO per la Statistica a livello mondiale le donne rappresentano il 62% degli insegnanti della scuola primaria; ma mentre molti paesi, soprattutto nell’Europea orientale,  registrano picchi di oltre 98% di insegnanti donna, ci sono invece intere regioni, come l’Africa Sub-Sahariana, dove la componente femminile è molto scarsa e dove le condizioni di lavoro sono in via di peggioramento.
Il rapporto dell'UNESCO mette in evidenza alcune preoccupanti carenze su scala globale: mancano all’appello almeno due milioni di  insegnanti per raggiungere l’obiettivo internazionale di garantire a tutti l’accesso all’istruzione primaria entro l’anno 2015. L’insufficienza di insegnanti non riguarda peraltro solo i Paesi in via di sviluppo. Nonostante l’Africa Sub-Sahariana sia la regione più carente, anche gli Stati Uniti, la Spagna, l’Irlanda, la Svezia, ed anche l’Italia, rientrano nella lista dei 112 Stati che sono colpiti da questo problema...

PER SAPERNE DI PIU:
http://www.unesco.it
http://news.leonardo.it
http://www.uniroma3.it
Frida on domenica 05 ottobre 2014 - 16:10:50|
venerdì 03 ottobre 2014
Cedole librarie 2014-15
Si ricorda ai genitori che le cedole librarie saranno consegnate in occasione delle Assemblee di classe con il seguente calendario:

- Martedì 7 ottobre 16.45-18.45 classi del plesso Maffi (a seguire Elezione del rappresentante di classe)
- Martedì 14 ottobre 16.45-18.45 classi del plesso Maglione (a seguire Elezione del rappresentante di classe).

Durante le assemblee i docenti forniranno alle famiglie tutte le informazioni relative alla nuova procedura per la prenotazione dei libri.

Di seguito il link all'avviso di Roma Capitale relativo all'argomento in oggetto:
http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/avviso_famiglie_cedole_2014_2015.pdf

e all'elenco delle librerie accreditate a ricevere le cedole librarie:

http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/librerie_accreditate_2014_2015_agg01ott14.pdf

Si ringrazia tutti per la consueta collaborazione.
DelGiudice on venerdì 03 ottobre 2014 - 12:28:31|
Proclamazione sciopero per il 10 ottobre 2014
Circolare n. 21 del 10/10/2014


A tutto il Personale
e p.c. alle Famiglie
Sito Web


Oggetto: Comparto Scuola – Sciopero nazionale di tutto il personale docente dirigente ed A.T.A., sia a tempo indeterminato che a tempo determinato, per l’intera giornata del 10 ottobre 2014: proclamazioni – Cobas/Scuola, USI, CUB- ed adesioni – SISA –

Si comunica alle SS. LL che le organizzazioni sindacali Sindacati COBAS/Scuola e CUB scuola Università Ricerca hanno proclamato per la giornata del 10 ottobre 2014 lo sciopero per l’intera giornata per TUTTO il personale della scuola Docente, Dirigente ed Ata a tempo indeterminato e determinato.
http://lnx.atpromaistruzione.it/wp/?p=9806
L’azione di sciopero in questione interessa il servizio pubblico essenziale “Istruzione” di cui all’art.1 della legge 12/06/1990, n.146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme patrizie definite per il Comparto “Scuola”, ai sensi dell’art.2 della legge medesima.
Pertanto, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.
Si invita, pertanto, tutto il personale a rendere comunicazione volontaria circa l’adesione allo sciopero. Sulla base dei dati conoscitivi disponibili il Dirigente Scolastico valuterà l’entità della riduzione del servizio scolastico per comunicare alle famiglie le modalità di funzionamento o la sospensione del servizio.
Il docente in servizio avrà cura di far annotare sul diario degli alunni che per il giorno in questione non si assicura il normale svolgimento delle attività didattiche. Il docente in servizio nella prima ora del giorno successivo controllerà la firma dei genitori attestante l’avvenuta presa visione.


F.to
Il Dirigente Scolastico

Prof. Franca Ida ROSSI



Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93
Frida on venerdì 03 ottobre 2014 - 12:00:47|
Vai a pagina  [1] 2 3 4 5 6 7 8 9
Per i docenti di L2 CTP dadah @ (30 set : 14:18) (info docenti)
Buoni libro dadah @ (29 set : 15:36) (info genitori)

Cerca I.C. via Maffi

Per un sito migliore

CTP

Benvenuto

Prossimi Eventi

BES bisogni educativi speciali

Istituto Comprensivo "Via P. Maffi"
Via Pietro Maffi, 45 - 00168 - Roma
Tel. 06-3070579 / Fax 06-3070613

'vekna blue' by jalist, based on, and with permission from Arach's site, http://e107.vekna.com